Architettura / Musei e Auditorium

Castello della città di Susa”

L’obiettivo del progetto di restauro e valorizzazione del castello è stato quello di restituire alla città il complesso del Castello della Marchesa Adelaide, edificato dai primi sovrani di questa zona e abitato dai Cozi. Le parti antiche sono oggi assai limitate, l’edificio ha subito molte trasformazioni e altrettante vicissitudini, prima di diventare la dimora dei marchesi di Susa. L’aspetto attuale gli deriva dalla ristrutturazione effettuata nel 1750, mentre dell’antica costruzione medievale rimangono le bifore e le caditoie sulle pareti che si affacciano sul centro storico. Ubicato accanto all’arco di Augusto, risalente al 9-8 a.C. per ricordare la pace tra l’imperatore romano ed il re Cozio, il castello è inserito oggi nell’ambito dell’area archeologica e della passeggiata a monte della città. In occasione dei lavori di restauro e sistemazione del Castello sono venute alla luce numerose emergenze archeologiche di notevole interesse. Durante le operazioni di scavo, infatti, sono stati messi in luce numerosi resti ascrivibili con certezza all’età romana, tra cui si annoverano setti murari, volte, materiali architettonici di reimpiego, livelli pavimentali anche in decorazione musiva. L’intervento di restauro, teso alla conservazione e riqualificazione dell’impianto originario, ha inoltre messo in luce gli ambienti in pietra dei locali sottotetto, dove è stato ricavato anche un osservatorio astronomico, tramite la realizzazione di una parte di copertura mobile. La nuova destinazione d’uso, legata ad attività museali e di ricerca connesse al sito archeologico, permette all’edificio di rapportarsi funzionalmente all’interno di un più ampio ambito di visita, pur mantenendo la propria autonomia.

Dettagli Progetto

  • Località: Susa (TO)
  • Nazione: Italia
  • Cliente: Comune di Susa
  • Team: Politecnica Ingegneria e Architettura
  • Incarico: Project Management, Progettazione, Sicurezza e Direzione Lavori
  • Data Progetto: 2003 - 2007 Realizzazione: 2007 - 2010
  • Superficie d’intervento: 3.120 m2
  • Superficie realizzata: 3.480 m2
TORNA ALL’INDICE PROGETTI