Paint Shop Lamborghini Automobili

Luogo Sant’Agata Bolognese
Paese Italia
Cliente Automobili Lamborghini Spa
Team Politecnica Ingegneria e Architettura
Incarico Progettazione preliminare, definitiva ed esecutiva per architettura, strutture e impianti, coordinamento della sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione, direzione lavori
Progetto 2016 - 2019
Realizzazione 2017 - 2019
Area di progetto 17.880 m2
Superficie d'intervento 15.865 m2

Il Progetto

Nell’ambito dell’ampliamento dello storico sito produttivo di Lamborghini Automobili localizzato a Sant’Agata Bolognese Politecnica ha progettato in maniera integrata e multidisciplinare la nuova unità produttiva destinata a verniciatura di scocche e componenti. La complessità del processo produttivo ha imposto fin dalle prima fasi di studio del concept un costante e puntuale lavoro di analisi e traduzione delle esigenze tecnologiche e logistiche.

Immagine dall’alto del sito produttivo di Lamborghini Automobili con in lontananza il nuovo Paint Shop in costruzione

Durante tutto il percorso progettuale e nelle fasi di direzione dei lavori non si è mai interrotto il filo dell’ascolto e del confronto con gli esperti ed i fornitori delle tecnologie di processo, rispondendo alle esigenze del Cliente ed operando sempre nel rispetto di numerose norme e vincoli.
Il nuovo Paint Shop dalla forma semplice e lineare, attraverso un puntuale utilizzo del colore e delle linee, fa emergere quelli che sono ormai da anni gli elementi distintivi di Lamborghini inserendosi alla perfezione all’interno del contesto dell’intero sito produttivo.

Il volume principale, costituito da due parallelepipedi accostati connotati dai tagli orizzontali delle finestrature a nastro, viene completato dai volumi minori della pensilina, che sul fronte est costituisce l’ingresso scocche, e dai due vani scala esterni che con il taglio diagonale dei relativi rivestimenti definiscono il fronte principale che sia affaccia sull’asse stradale principale del sito produttivo.
La massima flessibilità dal punto di vista costruttivo è garantita dalla composizione della facciata che alterna pannelli in c.a. verticali, elementi di tamponamento sandwich, e dalla struttura di copertura in tegoli TT prefabbricati e lamiera grecata.

L’edificio prevede al suo interno una separazione netta tra aree produttive (cabine manuali ed automatiche, laboratori ed aree preparazione vernici, magazzino automatico ed area forni), spazi a destinazione uffici/spogliatoi, aree tecniche di servizio e percorsi di vario tipo. Dal blocco scale nord si accede infatti ad un itinerario destinato ai visitatori che porta dall’area interna al piano primo dove sono situate le cabine di verniciatura robotizzate permettendo di apprezzare le peculiarità dell’intero processo produttivo.

L’accurato sviluppo multidisciplinare portato avanti da Politecnica ha permesso a Lamborghini di coniugare all’interno del suo nuovo Paint Shop artigianalità e digitalizzazione. Le nuove tecnologie introdotte nel ciclo di produzione sono tutte ispirate al concetto di Industria 4.0 dove modularità, flessibilità e massima personalizzazione sono le parole chiave del nuovo modello di sviluppo.

Grazie al nuovo impianto di verniciatura, Lamborghini è in grado di offrire ai suoi clienti infinite opzioni di colore, suddivise in quattro categorie: standard, speciali, matt e “Ad Personam”. Attraverso quest’ultima il cliente non solo può scegliere di personalizzare la vettura con i colori e le grafiche che preferisce, ma può creare il suo colore unico e speciale come in una vera e propria opera d’arte.

Completa l’intervento l’attenzione che da sempre Politecnica ha nei confronti dei consumi e dell’ambiente. All’interno dell’edificio, classificato di Classe 1 dal punto di vista energetico, è stato infatti necessario procedere all’integrazione del preesistente Energy Hub mediante l’introduzione di elementi ad alta efficienza come gruppi frigoriferi condensati ad acqua di torre a levitazione magnetica, per la produzione di calore e raffrescamento.